Cuoca Per Diletto 35-40 min. 30 per il pan di spagna min.

Questa è la torta di compleanno che ho fatto per festeggiare mio suocero. Nonostante le tante domande circa il dolce da fare per l’occasione, non ho ricevuto molte indicazioni  e quindi ho deciso per una torta classica: pan di spagna con una bagna agli agrumi, crema chantilly e frutta fresca. Non sono riuscita a realizzare una torta perfetta (in particolare per quanto riguarda l’altezza degli strati del dolce e la decorazione) e chissà quando ci riuscirò… in ogni caso agli occhi e al palato degli ospiti, ma soprattutto del festeggiato  è piaciuta molto e questo mi ha reso immensamente felice!

Ingredienti:

Per il pan di spagna di Luca Montersino:

  • Uova intere g.500
  • Zucchero semolato g.350
  • Farina g.300
  • Fecola g.100

Scaldate in una casseruola, sul fuoco, le uova intere con lo zucchero, poi mettete il tutto in planetaria e montate. A mano unite delicatamente con una spatole le polveri setacciate, poi cuocete in forno a 180° per 30 minuti circa.

Per la crema pasticcera di Luca Montersino:

  • Latte intero g.800
  • Panna g.200
  • Zucchero g.300
  • Tuorli n.300
  • Amido di riso g.35
  • Amido di mais g.40
  • Un baccello di vaniglia Bourbon

Portate a bollore il latte con la panna e i semi di vaniglia. Nel frattempo montate in planetaria con la frusta i tuorli e lo zucchero, fino a ottenere una consistenza spumosa, poi incorporate gli amidi sempre montando. Versate il composto sopra il latte in ebollizione e aspettate che si formino dei piccoli «vulcani» causati dal latte bollente, amalgamate ben il tutto con la frusta. Togliete dal fuoco e stendete la crema su una teglia, copritela con pellicola trasparente a contatto con la crema stessa e riponete in frigo per 3-4 giorni al massimo.

Quando dovete farcire la vostra torta di compleanno, montate la panna (circa il 50% o 60% rispetto al peso della crema che utilizzate). In planetaria con la frusta ammorbidite la crema pasticcera, poi unite delicatamente, con una spatola la panna.

Note: Ho riportato le dosi originali delle ricette, io ho adattato alle mie esigenze. Per la cottura del pan di spagna, come dico sempre, i tempi sono indicativi in base al proprio forno.