Cuoca Per Diletto 30 min. 1-2 min.

Quando al mercato vedo ceste di vimini stracolme di pomodori secchi mi assale improvvisamente la voglia di acquistarli e confezionarli in vaso utilizzando la solita ricetta di sempre. Così è accaduto anche la settimana scorsa! Il profumo dei pomodori, dell’aglio e delle erbe aromatiche insieme è fantastico, mentre li preparavo già mi pregustavo  il loro ottimo sapore su una bella fetta di pane tostato, nella pasta con i pomodorini freschi o sulla pizza fatta in casa. E’ una ricetta semplicissima, ma vi assicuro ottima e i pomodori secchi così confezionati saranno molto più buoni di quelli che acquistate già pronti al supermercato.

 

Pomodori secchi sott’olio (Chiappi cunzati)

Ricetta tratta dal libro: “La cucina Siciliana” ed. Bonechi

 

  • Pomodori secchi gr.500
  • Aglio n.4 spicchi
  • Basilico tritato q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Qualche filetto di acciuga
  • Origano secco q.b.
  • Peperoncino q.b. (facoltativo)
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Aceto

 

Preparate una pentola con ¾ di acqua e ¼ di aceto e sbollentate i pomodori per circa uno o due minuti. Asciugateli bene con carta assorbente e sistemate in un vaso uno strato di pomodori, condite con pezzetti di aglio, un pizzico di basilico e prezzemolo tritati, peperoncino se piace e coprite con l’olio e qualche goccia di aceto. Ripetete gli strati e alla fine ricoprite con l’olio in cui avrete sciolto le acciughe.

Note: Dopo averli preparati aspetto sempre venti o trenta giorni prima di consumarli per dar modo ai vari profumi e sapori di amalgamarsi bene.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I pomodori appena sbollentati e messi ad asciugare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA