Cuoca Per Diletto 20 min. 40 min.

La torta fregolotta o sfregolotta  (fregoeota o sfregoeota in veneto) è una delle migliori ricette tradizionali della cucina italiana, veneta e più precisamente della zona di Treviso.

Tipico dolce Veneto il suo nome deriva dalla fregola o briciola , ma perché quando lo rompi si sbriciola o perchè sembra fatto da tante briciole unite assieme???? Certo che è proprio buona soprattutto se accompagnata da un buon vino bianco dolce.

 La torta Fregolotta è un dolce secco semplice e facile, ma fantastico e golosissimo grazie alla  presenza delle mandorle, adatto a qualsiasi occasione e che non ci si stanca mai di degustare ed assaggiare , e se accompagnato con una crema al cioccolato, alla vaniglia o alle nocciole o a una crema di mascarpone, vi regalerà risultati sorprendenti.

 La Fregolotta è l’espressione più autentica della pasticceria tradizionale Zizzola che riprende  l’antica ricetta di un dolce conosciuto fin dal ‘700. Già allora La Fregolotta era un classico sulle tavole dell’aristocrazia veneziana e presto divenne conosciuta in tutto il Veneto. Come riporta Giuseppe Maffioli, specialista della gastronomia veneta, fu il forno “Zizzola” di Salvarosa (una frazione del comune italiano di Castelfranco Veneto , in provincia di Treviso.) a diffondere la ricetta della fregolotta. Aperto nel 1924 da Angelo Zizzola, nei primi tempi gli fu annessa anche una trattoria dove la sorella Evelina preparava il dolce secondo una ricetta imparata da una vecchia amica; quest’ultima era stata cuoca presso una famiglia nobile proprietaria di una villa lungo il Terraglio.

Assai richiesta dai clienti, fu necessario allestire un piccolo laboratorio. Negli anni seguenti cominciò a diffondersi anche altrove (per esempio nei ristoranti della rinomata catena “Toulà” di Alfredo Beltrame) e in breve tempo divenne uno dei più popolari dolci veneti, probabilmente secondo solo al pandoro.

Questo successo portò Alberto Zizzola, figlio di Angelo, ad aprire un moderno stabilimento a Fanzolo nel quale la fregolotta viene tuttora prodotta a livello industriale.

La torta fregolotta è costituita da un amalgama di farina bianca e zucchero (500 e 150 g rispettivamente) che viene successivamente sbriciolato tra le dita inumidite con panna fresca. Le fregole (da cui il nome) vengono lasciate cadere su una teglia imburrata sino a formare un unico strato, in seguito uniformato e pareggiato con delicatezza.

Viene cotta in forno a 150 °C per essere servita fredda o tiepida, accompagnata a del vino bianco dolce.

In tempi recenti la ricetta originale è stata arricchita con altri ingredienti quali uova, burro e aromi di bacche esotiche.

Ingredienti :

(Ricetta di famiglia della nonna Ester)

  • Burro morbido a temp. ambiente        3 etti
  • Farina bianca OO   3 etti
  • Zucchero     3 etti
  • Mandorle    3 etti
  • Tuorli          nr. 2
  • Bacca di vaniglia    i semini
  • Sale             un pizzico
  • Liquore alla mandorla amara     3-4 cucchiai

Tritare con un mixer finemente le mandorle, unitamente a un pò di zucchero prelevato dal totale, fino ad ottenere una farina di mandorle.

Mescolare le due farine ( farina bianca e farina di mandorle )  lo zucchero, il sale, i semini della bacca di vaniglia.

Aggiungere alle farine il burro ammorbidito a temperatura ambiente e 3 -4 cucchiai di liquore alla mandorla amara,  impastare ottenendo un insieme di grosse briciole, se l’impasto risultasse troppo secco si può aggiungere un paio di cucchiai di panna fresca in modo da ottenere un impasto sbriciolato.

Bagnare e strizzare un foglio di carta forno e foderare una teglia da cm 24-26 cm. di diametro.

Far cadere nella teglia il composto appiattendolo con le mani per compattare il dolce ad un’ altezza di circa un cm. e mezzo.

Infornare a 180° per 40 minuti circa, finchè la superficie sarà dorata.

Lasciarla raffreddare e servirla, come da tradizione, spaccandola con un pugno centrale, per ottenere le “fregole”, accompagnandola con un buon calice di vino dolce passito.

fregolotta_01

fregolotta_02

Con grande piacere, comunichiamo a tutte le lettrici e lettori che questa preparazione e’ stata selezionata dal  magazine online lorenzovinci.it, come ricetta migliore del web. Vi lascio il sito di questo magazine dedicato alla cucina e all’enogastronomia italiana d’eccellenza! https://lorenzovinci.it/magazine/recipe/torta-fregolotta-trevisana-che-cose-ricetta-calorie