Cuoca Per Diletto 2 ore min. 10 min.

Oggi vorrei proporre questi ravioli di Carnevale che, tra tutti i dolci tipici di questa festa, forse sono meno conosciuti oppure non sono proprio annoverati tra le specialità. Avendoli provati devo dire che per la loro bontà e squisitezza non si possono dimenticare!!! Ve li descrivo: un morbido ripieno di ricotta, gocce di cioccolato e dolci canditi è avvolto da una profumata e fragrante pasta, il tutto è completato da una generosa spolverata di zucchero a velo…perché non provarli? E’ sicuramente una valida alternativa che rende ancora più golosa questa bella e colorata festa!!!

Ravioli di Carnivalari

Ricetta tratta dal libro: «La cucina Siciliana» ed.Bonechi.

Ingredienti:

  • Farina g.500
  • Zucchero g.100
  • Strutto o burro g.80
  • Un tuorlo
  • Essenza di vaniglia

Per il ripieno:

  • Ricotta fresca g.450
  • Zucchero g.120
  • Essenza di vaniglia
  • Mezzo limone (la scorza grattugiata)
  • Cannella in polvere
  • Zucca candita g.80
  • Cioccolato fondente in gocce o scaglie g.50
  • Olio per friggere

Impastate la farina con mezzo bicchiere di acqua, incorporando lo zucchero, lo strutto, il tuorlo sbattuto e una goccia di essenza di vaniglia. Ottenuto un composto elastico ed omogeneo formate una palla e lasciate riposare mezz’ora coperto con pellicola. Per il ripieno incorporare alla ricotta setacciata tutti gli altri ingredienti. Stesa la pasta piuttosto sottile ricavatene dei quadrati o tondi ponete in ognuno un po’ di ripieno, chiudete il raviolo sigillando bene. Friggete i ravioli in abbondante olio bollente: quando saranno dorati, sgocciolateli e cospargeteli di zucchero a velo.

Note: I canditi devono essere di ottima qualità, non vi scandalizzate, ma io li acquisto da un fornitore siciliano (online). Non ho provato, ma se non riuscite proprio a trovare la zucca candita (che ha un sapore delicatissimo) io tenterei di sostituire con un po’ di arancia o cedro candito magari diminuendo la dose consigliata in ricetta. All’impasto oltre all’acqua aggiungo sempre un po’ di liquore che oltre a profumare serve a rendere il prodotto più asciutto in fase di cottura.

Ravioli

Ravioli