Cuoca Per Diletto 20 min. 20 min.

Un piatto estivo semplice, veloce e gustoso. Personalmente adoro le ricette che combinano in un unico piatto una deliziosa cenetta, ben bilanciata, leggera, ma allo stesso tempo appetitosa! Parlo di cenetta, ma questo piatto ben si adatta anche al pranzo… magari ad un pranzo durante la pausa lavoro che, si sa, a volte è davvero breve. In ogni caso provate questa ricetta che è molto conosciuta: sto parlando della mitica insalata pantesca!

Ingredienti:

  •       Patate medie n.3
  •       Pomodorini
  •       Olive nere denocciolate
  •       Capperi di Pantelleria sotto sale g.50
  •       Una cipolla rossa
  •       Aceto di vino rosso q.b.
  •       Origano secco
  •       Olio extra vergine d’oliva, sale e pepe
  •       Sgombri freschi o sott’olio (facoltativi).

 

Per preparare l’insalata pantesca cominciate a cuocere le patate: io le ho lessate poi lasciate raffreddare quindi tagliate, ma se preferite potete pelarle, tagliarle a spicchi e cuocerle al vapore. Dissalate i capperi mettendoli a bagno in una ciotola almeno per mezz’ora cambiando l’acqua. Tagliate la cipolla a rondelle e mettete quest’ultime in una ciotola coprendo a filo con aceto di vino rosso e lasciate marinare per almeno venti minuti. Lavate e tagliate i pomodorini lasciandoli sgocciolare della loro acqua con un pizzico di sale. Io ho utilizzato tre sgombri freschi che ho cotto con un filo d’olio in padella, alcuni grani di pepe verde, un po’ di sale, ho sfumato con un po’ di vino bianco e terminato la cottura. Quando tutto è pronto riunite le patate, la cipolla, le olive, i capperi, gli sgombri, i pomodorini e condite con un po’ di sale, olio, origano e se vi piace qualche foglia di basilico. Se potete lasciate riposare un po’ la vostra insalata pantesca prima di consumarla.

Note: Io ho aggiunto gli sgombri. La ricetta originale non li prevede, ma le numerosi varianti nate dopo sì e questo mi ha permesso di creare un piatto unico.