Cuoca Per Diletto 25 min. 15 min.

Siamo nel pieno periodo di Carnevale nel pieno dei festeggiamenti, Venezia offre eventi, musica, spettacoli a migliaia di visitatori , l’allegria, le maschere ed i colori  pervadono le città, ed il profumo dei dolci tipici di questo periodo non lascia indifferenti nemmeno  i palati più esigenti e raffinati.

Le frittelle sono le regine indiscusse tra le ricette di Carnevale, sono diffuse in tutto il Veneto: oltre alle tradizionale frittella alla veneziana, ne esistono migliaia di altre varianti che prevedono l’aggiunta di frutta,  riso , semolino, mele o polenta con o senza creme, insomma la frittella è il dolce fritto che offre maggiori varianti.

Il culto della frittella (fritola in veneziano) è così radicato nel territorio che è stato istituito un concorso per la miglior frittella dell’anno, dove alla fine di una degustazione tra le migliori pasticcerie della città, gli amatori potranno votare la preferita attraverso un modulo.

A mio parere le frittelle ripiene con la crema o con lo zabaione sono forse le più golose e ricercate, in ogni caso sono tra le mie preferite, pertanto Vi lascio la ricetta delle frittelle ripiene con la crema che ho provato oggi.

Ingredienti:

Ricetta tratta dalla rubrica “Cotto e mangiato” Tgcom24.

  • Farina 00 g.220
  • Zucchero semolato g.45
  • Sale un pizzico
  • Vanillina una bustina
  • Arancia e limone la scorza grattugiata
  • Burro g.40
  • Acqua 250 ml
  • Uova medie 4 o5

Portare ad ebollizione l’acqua, con il burro e il sale, unite poi la farina in un colpo solo e mescolate bene fino ad ottenere una massa omogenea che si staccherà dal fondo della pentola. Trasferitela in una terrina (o meglio nella planetaria) e aggiungete lo zucchero, la vanillina e la scorza degli agrumi grattugiata. Aggiungete poi le uova, una alla volta e valutando la consistenza dell’impasto. Scaldate abbondante olio di arachide e friggete poche frittelle per volta, formandole con due cucchiai. Fate dorare le frittelle in modo omogeneo, scolatele su carta assorbente e quando sono fredde farcitele con crema pasticcera o meglio con crema chantilly o crema zabaione. Cospargetele di zucchero semolato o zucchero a velo e le vostre frittelle ripiene con la crema sono pronte!

Note: Io ho aumentato la quantità dello zucchero semolato rispetto alla ricetta. Potete aggiungere a piacere dell’uvetta all’impasto. Nulla vieta di aggiungere anche un cucchiaino raso di lievito per dolci…le vostre frittelle diventeranno belle gonfie e molto golose!

Ecco le frittelle pronte per essere riempite…

 

Altre idee golose per il Carnevale? Scegliete tra queste proposte, dolci, …