Cuoca Per Diletto 30 + 1h di riposo min. 40 min.

Una crostata morbida e deliziosa che racchiude in un goloso guscio di frolla tutta l’energia del cioccolato con un topping di mandorle, nocciole ed amaretti.

Un dolce molto appagante, di sicuro successo , facile e, veloce da preparare , un dolce che piacerà a tutti i Vs. cari ed ospiti, adulti e bambini che siano.

 

Crostata con nocciolata

 

Ingredienti per uno stampo diam.28

  • Farina W 170                      g. 500
  • Burro                                    g. 250
  • Zucchero a velo                  g. 150
  • Lievito in polvere               g. 8
  • Uova  piccole                      nr. 3 tuorli + 1 uovo intero
  • Sale                                       1 pizzico

 

Ripieno

  • Nocciolata Bio Rigoni        g. 270
  • Amaretti                                g. 140
  • Nocciole                                g. 70
  • Mandorle                              g. 70
  • Albumi                                  nr. 2
  • Sale                                        un pizzico

 

Nella planetaria, con il gancio K far sabbiare  la farina ed il  burro leggermente ammorbidito, aggiungere lo zucchero, i tuorli uno alla volta, l’uovo intero, il sale ed il lievito.

Lavorare lo stretto necessario per amalgamare il tutto, avvolgere il panetto di frolla nella pellicola e mettere in frigo a riposare ( meglio preparare la sera per utilizzarla il mattino successivo).

Stendere la frolla nella tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.

Montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale,  con una spatola aggiungere gli  amaretti, le nocciole e mandorle precedentemente tritati finemente,  con movimenti dal basso verso l’alto senza smontare gli albumi.

Spalmare la nocciolata sul fondo della frolla ( creare uno spessore di circa ½ cm ) , aggiungere il composto di amaretti, nocciole e mandorle stendendolo uniformemente sopra la crema di nocciole , senza lasciare spazi vuoti.

Infornare a 180° C ventilato per circa 40 minuti, la crostata dovrà risultare uniformemente dorata. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.

Spolverare la crostata con zucchero a velo vanigliato ed appoggiare sopra dei biscottini tipo occhi di bue farciti con la  nocciolata.

 

Note: Potrebbe avanzare un po’ di frolla, potete congelarla oppure ricavarne dei biscotti.

Per il ripieno, se volete, potete utilizzare solo un tipo di frutta secca: solo mandorle o solo nocciole però rispettate le quantità (es. 140gr di mandorle o 140gr di nocciole). Prima di tritare la frutta secca, lasciatela tostare un pochino in forno o in una padella, lasciate raffreddare e poi tritate… sprigionerà al massimo tutto il suo sapore!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ho realizzato una seconda crostata per festeggiare a scuola il compleanno del mio bimbo!