Cuoca Per Diletto 20 min. 40 min.

La Chocolate bundt cake è una ciambella con impasto corposo , umido e cioccolatoso come piace a me ma soprattutto realizzare una chocolate bundt cake è facilissimo e semplicissimo, dimenticate robot o planetaria ed armatevi solo di un paio di ciotole ed una frusta. Vi assicuro che la chocolate bundt cake è già buona così al naturale, goduriosa e soddisfacente , ma potete accompagnarla anche con  panna e fragole, con una generosa crema al cioccolato o con del gelato .

Bundt cake …Uno stampo nelle case di oltre 70 milioni di americani, portato alla fama da Bake-Off nel 1966. Le bundt cake non sono legate a nessuna singola ricetta, la loro peculiarità è la forma con lati scanalati ed un foro centrale che permette di accogliere al meglio la glassa di copertura o altri tipi di decorazione come lo zucchero a velo.                                              Lo stampo da bundt cake in alluminio pressofuso è importante in quanto permette una distribuzione del calore rapida ed uniforme in cottura;  può accogliere anche impasti senza glutine o senza lattosio i quali resteranno perfettamente in forma.

E allora, mettendo da parte un po’ di sensi di colpa e l’attenzione esagerata per la linea, è arrivato il momento di dare un po’ di ascolto alla nostra gola e di preparare una deliziosa chocolate bundt cake, ricetta presente sulla confezione dello stampo da ciambella..

Qualche curiosità sulle bundt cake appresa da cucina italiana

La storia del bundt è un tipico sogno americano del Novecento, di quelli che cominciano con un’intuizione e finiscono in tv, con milioni di pezzi venduti. Tutto comincia negli anni Cinquanta, quando due membri dell’associazione ebraico-americana commissionarono ad un ingegnere la realizzazione di uno stampo leggero ed economico simile nella forma a quello tradizionale del Kugelhupf europeo, fatto di ceramica smaltata, molto diffuso nell’impero austro-ungarico. Il dolce che vi si cuoceva, simile nella forma ad una ciambella, deriva dal kugel ebraico, letteralmente “palla”. Così David Dalquist, l’inventore, realizzò uno stampo per ciambelle in alluminio pressofuso, prendendo il nome in prestito dal tedesco: Bund Cake.

Il termine “Bund” significa comunità, la “t” finale fu aggiunta per poter registrare il marchio: insieme al fratello Mark, Dalquist fondò in Minnesota un’azienda che produceva questi stampi, che chiamò Nordic Ware. Non fu un successo, tutt’altro. L’azienda vendette qualche stampo – per 4$ ciascuno – ai membri della comunità ebraica, ma fuori da lì il prodotto non riscontrò l’interesse sperato, tanto che la società rischiò di fallire. Fino al 1966, quando Ella Elfrich, casalinga, si aggiudicò il secondo posto nella competizione Bake-Off  con la sua meravigliosa Tunnel of Fudge Cake, realizzata in uno stampo da Bundt. L’eco fu tale che la vera vincitrice fu subito dimenticata, ma la Nordic Ware ricevette ordini per oltre 200mila stampi, tanto da surclassare lo stampo Jell-O in stagno, fino a quel momento il più venduto nelle case americane. Quando David Dalquist morì nel 2005, più di 50 milioni di stampi da Bundt cake erano stati venduti negli Stati Uniti e la ricetta era diventata un classico contemporaneo.

 

Chocolate bundt cake

Ingredienti per stampo diam.26:

  • Farina per dolci g 350
  • Cacao in polvere g 80
  • Lievito per dolci g 10
  • Bicarbonato g 5
  • Mousse di mela e pera nr. 3 confezioni
  • Yogurt bianco g. 125
  • Burro fuso g 100
  • Latte g 200
  • Zucchero g 270
  • Uova nr. 4 grandi + 1 tuorlo
  • Gocce di cioccolato g 100
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Sale un pizzico

Per la copertura:

  • Cioccolato fondente al 56% g. 100
  • Panna fresca g. 130

Preriscaldare il forno a 180°C . Imburrare ed infarinare lo stampo.

In una ciotola riunire gli ingredienti secchi : farina, cacao, lievito ed il sale.

In una caraffa versare gli ingredienti liquidi: purea di frutta, burro fuso, yogurt, latte ed estratto di vaniglia, mescolare con un cucchiaio e lasciare da parte.

In una ciotola montare con l’iuto delle fruste elettriche le uova con lo zucchero, fino a quando il composto risulterà raddoppiato e di colore chiaro, aggiungere gli ingredienti secchi alternati al composto liquido, infine  aggiungere le gocce di cioccolato.

Versare nello stampo ed infornare a 180°C per 40 minuti o fino a cottura ( fate la prova stecchino che dovrà uscire pulito ed asciutto). Una volta sfornato, estrarre dallo stampo e lasciar  raffreddate la ciambella su una gratella.

Preparare la glassa di copertura: fare sobbollire in un pentolino la panna , togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato precedentemente sminuzzato . Lasciar riposare un paio di minuti e poi versare sopra il dolce.

Altre ricette golose? guardate qui !