Cuoca Per Diletto 30-40 min. 40 min.

Il cake bignè è il classico plum cake preparato però con un metodo diverso rispetto alla ricetta originale. Il dolce che noi conosciamo con questo nome, in Inghilterra viene chiamato Pound Cake, dove il termine pound =libbra sta ad indicare la medesima  unità di misura per ciascun ingrediente (una libbra di farina, una di uova, una di burro, una di zucchero e una di frutta candita) facilitando in tal modo  la memorizzazione della quantità di ingredienti.

La frutta impiegata nel pound cake fu inizialmente la prugna secca e venne poco a poco sostituita da uvetta e frutta candita.

In Francia il dolce inglese venne chiamato gateaux Quatre-Quarts (torta quattro quarti) in cui si omette la frutta candita

Col passare del tempo la pasticceria si è aggiornata  e perfezionata , migliorando il bilanciamento dei vari ingredienti in modo da ottenere un prodotto finale qualitativamente eccellente, nel nostro plum cake venne diminuita la dose dello zucchero che caramellava troppo il dolce e del burro che lo appesantiva, aumentando il numero delle uova per donare al plum cake una maggiore morbidezza.

Difficile che non mi lasci  tentare da una fetta di plum cake o meglio del cake bignè accompagnato da una buona tazza di tè,  perché ? perché nel cake bignè c’è un binomio paradisiaco  tra sapore e semplicità, perché adoro vedere la frutta candita sospesa nell’impasto ed infine la sua classica bombatura in superficie mi riempie il cuore di gioia e non è affatto scontata ottenerla in questo dolce….ci puoi giurare di ottenere l’effetto vulcano su qualsiasi altra torta da forno ma non nel plum cake….della serie le cose sbagliate mi riescono sempre giuste….  ma la ricetta cake bignè del maestro pasticcere S.Laghi è una garanzia, a mio giudizio perfetta !

La ricetta è tratta dal libro Pasticceria in Panificio

Ingredienti :

  • Acqua  g. 300
  • Sale g.12
  • Burro g.900
  • Farina g. 1.250
  • Zucchero a velo g 900
  • Uova intere g 1.200
  • Rum  g .120
  • Baking g. 50
  • Arancia candita g.300
  • Cedro candito g.300
  • Uvetta g. 100
  • Pera candita a cubetti g.200
  • Granella di pistacchio  g.75
  • Portare a bollore acqua, sale e  burro ; aggiungere la farina e far asciugare bene sul fuoco, poi lasciar  raffreddare il tutto a temperatura ambiente quindi rimettere in macchina per incorporare lo zucchero a velo poi le uova e il rum, infine il baking e la frutta candita.

Riempire fino a 3/4 degli stampi  per cakes imburrati  ed infarinati e disegnare una linea di gelatina neutra al centro dell’impasto crudo; impedirà la cottura della pasta in quel punto, favorendone una spaccatura. Infornare a 190 °C .
Nota bene: Le dosi sono riportate così come pubblicate nel libro, fare le dovute proporzioni a seconda di quanti cakes si vogliono preparare e degli stampi a cassetta a disposizione.

 

Altre golose torte da colazione? Guardate qui !