Cuoca Per Diletto 60 min. 10 min.

Gli arancini siciliani non hanno bisogno di presentazione in quanto sono famosi non solo in Italia, ma conosciuti anche all’estero. Sono uno dei piatti più popolari e rappresentativi della nostra bella Sicilia. Per indicare questo piatto molto spesso si usa il sostantivo femminile in altri quello maschile…sembra che il femminile sia utilizzato in quanto la forma rotonda e la dorata impanatura richiamano alla mente proprio le arance, frutto emblematico di quest’isola. Io uso sempre il sostantivo femminile, il maestro Massari nel suo volume usa il maschile. Gli arancini si possono gustare nella versione salata, ma anche in quella dolce e la forma può variare. Io le ho preparate seguendo la ricetta del maestro con la classica farcitura: ragù, piselli e mozzarella. Di seguito fornirò ingredienti e procedimento per realizzare la farcitura. Dosi e procedimento per il riso lo tralascio per due motivi: non è sempre corretto pubblicare ricette il cui autore non ne abbia già divulgato il contenuto sul web, il secondo motivo è che il procedimento di cottura del riso degli arancini è simile per quasi tutte le ricette. Ricordo che durante un viaggio in Sicilia nella zona tra San Vito lo Capo, Erice e Trapani feci una vera e propria scorpacciata di arancine: le trovavo in vendita ovunque, in qualsiasi posto e a qualsiasi ora del giorno…perfino in spiaggia sotto un sole caldissimo alle due di pomeriggio! Ho avuto modo di assaggiarne diverse…la ricetta del maestro, inutile dire, è perfetta….

 

Ingredienti:

Ricetta tratta da Nsz.3

  • Pancetta g.100
  • Sedano, carote, cipolle g.200
  • Carne di manzo g.200
  • Carne di maiale g.200
  • Pomodori pelati passati g.400
  • Concentrato di pomodoro g.100
  • Burro g.20
  • Olio extra vergine di oliva g.30
  • Vino rosso g.200
  • Brodo di carne g.500
  • Farina bianca g.50
  • Piselli g.200
  • Foglia di alloro 1
  • Chiodi di garofano 2
  • Sale e pepe q.b.

 

Rosolare la pancetta con il burro, unire le verdure con l’aglio. A parte rosolare la carne di maiale e manzo con il burro, trasferire le carni in uno scolapasta eliminando i grassi che si sono accumulati durante questa cottura. Unire le carni alle verdure e bagnare con il vino rosso. Lasciare asciugare a fiamma media infine aggiungere le spezie. Spolverare con la farina, aggiungere i pomodori pelati, il concentrato, il sale, i piselli e il pepe. Dopo poco aggiungere il brodo, lasciare cuocere per 60-70 minuti fino a quando non sarà amalgamata. La farcitura per gli arancini di riso è pronta!

Altre ricette del maestro I.Massari? Guarda qui….